Home > Magazine > La casa
La casa

NUOVA STAGIONE, NUOVO ARREDO

NUOVA STAGIONE, NUOVO ARREDO
Decorare la casa in autunno

Le giornate si accorciano, le temperature si abbassano, il divano - inspiegabilmente - sembra sempre più comodo. L’autunno ha bussato anche quest’anno alla porta, portando con sé la voglia di lasciarsi cullare dal dolce-far-niente.
Una tazza di tè caldo, un buon libro, morbidi cuscini e calde coperte: è così che vogliamo trascorrere il tempo libero, quando - complici venti freddi e piogge battenti - di uscire proprio non se ne parla.
Così, la casa diventa un nido, un giaciglio in cui trovare rifugio e conforto, allontanare il clima rigido e umido che imperversa fuori dalla porta e crogiolarsi in momenti di relax da dedicare solo a noi stessi o da condividere con le persone care.
Ed è per questo che, mentre fuori il vento spazza via le foglie secche, dentro siamo trasportati dalla voglia di rinnovare gli ambienti.

La parola d’ordine è “accogliente”: così deve essere la casa. Accogliente per noi, ma anche per chi verrà a farci visita. Protagonisti: i tessili e le stoviglie. Il sofà dovrà trasmettere un immediato senso di morbidezza, ancor prima di sfiorarlo: rinnovate il rivestimento dei cuscini scegliendo tessuti morbidi che riprendano la trama dei caldi maglioni invernali o i colori caldi e pieni delle foglie d’autunno. Decorate la spalliera con morbide coperte, pronte per essere utilizzate la sera, davanti al caminetto (o davanti alla vostra serie tv preferita).
Approfittate della nuova stagione anche per rinnovare tazze e tazzine: ci piacciono quelle in ceramica, con bordi spessi e grandi manici in cui infilare le mani infreddolite e il cucchiaino abbinato. E per un servizio da tè da far invidia, non possono mancare un elegante porta-bustine dallo stile shabby chic, un vassoio in legno anticato e un utilissimo infusore.

Anche la tavola da pranzo vuole rinnovarsi: scegliete una tovaglia dalla tessitura importante e in chiare tinte terra. I tovaglioli? Rigorosamente abbinati. Le stoviglie ci piacciono in ceramica, con delle delicate decorazioni ispirate alla stagione fredda. Largo alla fantasia per la realizzazione del centro tavola che ci piace immaginare ispirato a un silenzioso bosco pronto a cadere in letargo.

Da ultimo, illuminate gli ambienti con candele di grande dimensione. Scegliete quelle inodori, e affidate a poche candeline profumate o a un incenso il compito di riempire la casa di delicate note agrumate, così da non affollare le stanze di troppi aromi. 



altri consigli