progetti
in corso

Simply Etruria è impegnata a sostenere
iniziative di solidarietà
e progetti di accoglienza,
ricerca e sviluppo a favore delle comunità
in cui è presente e dei Paesi africani,
in collaborazione con la Fondazione
dell’Ospedale Pediatrico Anna Meyer di Firenze
e con la Onlus Gabnichi, associazione che
offre soccorso alle popolazioni in via di
sviluppo.
simply etruria e la fondazione dell’ospedale meyer
Simply Etruria sostiene la Fondazione dell'Ospedale Pediatrico Anna Meyer di Firenze dal 2014 e grazie alla generosità dei clienti che hanno scelto di destinare i punti della Collection alla Fondazione Meyer sono stati raccolti, in due anni, oltre 50 mila euro che l'ospedale pediatrico ha destinato ad "Accoglienza Bambini" che affianca, all'elevata competenza sanitaria e tecnologica dell'Ospedale, tante attività per rendere più piacevole il periodo di cure e di ricovero dei piccoli pazienti.

Tra i progetti portati a compimento ci sono: con lo sviluppo dell'attività della ludoteca, che ospita giochi e attività teatrali; la presenza dei clown che riempiono di colorata allegria le corsie; fino al progetto Meyermusica che porta la musica in ospedale e all'attività assistita con gli animali della Pet Therapy. Piccole ma fondamentali attenzioni che hanno permesso di regalare sorrisi e serenità ai piccoli ospiti del Meyer.

Un impegno che prosegue anche nel campo scientifico, con il sostegno al progetto di ricerca curato dalla professoressa Chiara Azzari, professore di pediatria, autrice di numerose pubblicazioni internazionali e inventore di 3 brevetti, che riguarda la diagnostica molecolare di malattie infettive, la diagnosi e la terapia delle immunodeficienze e lo screening neonatale delle immunodeficienze congenite.

www.fondazionemeyer.it
simply etruria e gabnichi
Da 10 anni Simply Etruria e Gabnichi insieme per il Burkina Faso

Simply Etruria e Gabnichi, associazione che offre soccorso alle popolazioni in via di sviluppo, collaborano insieme per il Burkina Faso, da 10 anni. Un legame che dal 2005 ha portato alla realizzazione di strutture scolastiche, sanitarie e di accoglienza.
L'attività si è concentrata prevalentemente su due progetti: lo sviluppo economico di Pikeoko, un villaggio del sud del Burkina Faso, completamente isolato nella savana, posto a 50 chilometri di distanza dal centro abitato più vicino, la costruzione della Casa Famiglia e lo sviluppo delle attività correlate a Fada N'Gourma, città del Burkina Faso che si trova 200 km a est della capitale Ouagadougou, lungo la strada per il Niger.

  • La scuola di Pikeoko. Simply Etruria ha sostenuto Gabnichi nel progetto di costruzione e ampliamento della scuola di Pikeoko, che oggi accoglie 220 bambini per un totale di 6 classi. Un sostegno importante per la popolazione del villaggio di Pikeoko, che contribuisce a favorire l'alfabetizzazione e a garantire un presidio vitale in uno dei paesi ritenuti dall'Onu tra i più poveri del mondo. Infatti per i bambini la possibilità di frequentare una scuola significa prima di tutto assicurarsi la sopravvivenza, condizione garantita dalla certezza di poter contare almeno in un pasto al giorno.
  • Il centro polivalente e l'ampliamento del barrage sul fiume Nakambè. Nel villaggio di Pikeoko oltre alla scuola, sempre grazie al sostegno di Simply Etruria, Gabnichi è riuscita a costruire un centro polivalente, sede della cooperativa agricola che nel frattempo è nata, e luogo di aggregazione socio-culturale dove si svolgono attività di alfabetizzazione per adulti e dove è presente un ambulatorio-dispensario medico.
  • Sempre a Pikeoko è stato finanziato il progetto di ampliamento del barrage sul fiume Nakambè, che ha permesso di garantire l'approvvigionamento idrico al villaggio e di fornire l'acqua per le coltivazioni e le attività agricole che, grazie all'opera idraulica, si sono sviluppate. Un'infrastruttura che ha garantito la sopravvivenza della popolazione e che ha dato impulso economico al tutto il territorio circostante, che grazie all'acqua ha visto nascere la coltivazione di prodotti ortofrutticoli, su cui è stata costruita un'attività economica e produttiva fondamentale per la sopravvivenza del villaggio.
  • Casa Famiglia di Fada N'Gourma. Dal 2009 Simply ha scelto di aiutare la Onlus Gabnichi nella realizzare di una Casa Famiglia per i bambini orfani di Fada N'Gourma. Negli anni, anche grazie alla generosità dei clienti Simply che hanno scelto di devolvere i propri punti Collection per questo progetto, la struttura ha preso forma ed è cresciuta: prima i 2 ettari di terreno sono stati recintati; poi è stato costruito l'edificio destinato alle suore dell'Immacolata Concezione, che gestiscono il Centro; poi ancora i due alloggi che accolgono le "famiglie", composte da una madre adottiva e 8 piccoli ciascuna, e, infine, è stato realizzato l'ampio refettorio con cucina, magazzini e servizi. La struttura modulare accoglie un gruppo di 35 bambini che sono curati e seguiti dalle madri adottive, le cosiddette Balie. La Casa Famiglia, oltre a essere un luogo sicuro e accogliente per i più piccoli, ha degli spazi comuni, a partire dal refettorio, che possono ospitare fino a 100 persone. Un luogo dedicato alla cura dell'infanzia, che negli anni è cresciuto grazie al lavoro di volontari ed educatrici che portano avanti le attività del Centro: dalla cucina alla lavanderia, dall'orto al pollaio, ma soprattutto grazie alla nascita di una “boulangerie”.
  • La “boulangerie” a Fada N'gourma. Simply Etruria ha deciso di appoggiare fin dall'inizio il progetto di sviluppo e le attività di Gabnichi nel centro allo scopo di dotare il centro di una struttura produttiva, che grazie alla produzione e alla commercializzazione del pane, permetterà di coprire le spese di gestione del centro di accoglienza, di raggiungere il ben più importante obiettivo dell'indipendenza economica. La“boulangerie” a Fada N'gourma è composta di due locali: il primo sarà adibito a laboratorio e il secondo alla vendita al dettaglio dei prodotti da forno. L'attività sarà gestita dalle suore dell'Immacolata Concezione che operano presso la Casa Famiglia e permetterà di supportare le spese quotidiane della struttura: stipendi dei lavoratori (cuoche, lavandaie, nutrici,) di coprire il fabbisogno di medicine, cure mediche e cibo.

    www.gabnichi.org